Concorso Lions International " Un poster per la Pace"

Il prossimo martedì 11 febbraio dalle ore 11.05 si terrà, presso l'Aula Magna dell'Istituto Comprensivo "Alessandro Volta" di Taranto, la cerimonia di premiazione degli elaborati prodotti dagli studenti della secondaria di primo grado nell'ambito del Concorso Lions International " Un poster per la Pace", a cui la scuola ha già partecipato nelle precedenti edizioni.

Il Concorso, promosso dal Lions Club Taranto Host, ha visto la partecipazione di 120 alunni di età compresa tra gli 11 e i 13 anni. Una importante opportunità fornita agli studenti per riflettere ed esprimere in modo creativo i propri sentimenti sulla Pace, per divenire poi essi stessi fonte di pace. 

Alla cerimonia di premiazione saranno presenti il Presidente del Lions Club Taranto Host Paolo Salerno Mele e la Presidente del Comitato " Un Poster per la Pace" del Lions Club Taranto Host Maria Elena Basile.

LA SCUOLA PRIMARIA E' LIETA DI INVITARE LE FAMIGLIE AL MERCATINO DELLA SOLIDARIETA' E AUGURARE UN NATALE PIENO DI GIOIA. CLICCA QUI

#ioleggoperchè 2019  e  l’I.C. “A.Volta”

UNA GRANDE FESTA DI PARTECIPAZIONE CIVILE

ESPERIENZA APPASSIONATA… E APPASSIONANTE!

Esperienza appassionata  e appassionante quella vissuta quest’anno con la realizzazione del progetto IOLEGGOPERCHè. Dopo un approccio un po’ timido ma pieno d’entusiasmo e carico di idee, il progetto “ioleggoperchè” è partito anche nella nostra scuola, dove ha trovato un grande riscontro e fomentato forte curiosità nei nostri ragazzi, da cui è iniziata una appassionante organizzazione.Un’organizzazione a volte un po’ frenetica, perché a fatica è stato contenuto l’entusiasmo e la partecipazione. E così, tra letture fatte, altre desiderate e sognate, questo progetto si è concretizzato nei giorni 25 e 26 ottobre presso le librerie Ubik, Ciurma e Mondadori, in cui messaggeri appassionati hanno invitato passanti e cittadini a donare un libro alla scuola, catturandoli con la loro giovinezza, la loro freschezza e il loro incontenibile entusiasmo. Nella libreria Mondadori gli alunni dei nostri corsi musicali  hanno accolto tutti con belle esecuzioni musicali, letture di poesie romantiche e con una rivisitazione della Lectura Dantis.I ragazzi, infatti, hanno voluto indossare abiti medievali, così come nell’immaginario collettivo ci si raffigura personaggi della storia e del mito che i versi danteschi hanno consegnato ai lettori di ogni età e di ogni tempo: Dante, Beatrice, Ulisse, Francesca da Rimini ecc. ecc.

 Esperienza appassionata, certamente da ripetere perché appassionante, e che porterà anche alla realizzazione di uno splendido angolo della lettura, messo su e allestito dai ragazzi e animato da tutte quelle letture  che molti cittadini hanno voluto donare alla nostra scuola.

 Prof.ssa Simona Cito

 

 

 

AL CENTRO DI UN LABORATORIO INCONSUETO: "LE MAPPE DELLE MIE EMOZIONI"

Sono state numerose le iniziative che l’I.C. “A. Volta” ha promosso, dal 19 al 27 ottobre, mosse tutte  dal desiderio dei nostri alunni di essere protagonisti. Un’esperienza particolarmente significativa è stata la partecipazione di alcuni alunni delle classi quinte della primaria e delle classi prime della scuola secondaria al laboratorio di animazione alla lettura “Le mappe delle mie emozioni”, presso la libreria Ciurma.

Francesca e Roberta, le proprietarie della libreria, ci hanno accolto con entusiasmo e Francesca ha iniziato a coinvolgere gli alunni, partendo dall’ultimo libro di Bimba Landmann, “Le mappe delle mie emozioni”.

Un libro che parla di emozioni, dunque! Qual è la novità?Cosa si può dire di nuovo sulle emozioni?

Tantissimo! Se la lettura diventa la possibilità di unire la propria voce a quella dell’autore, aprendo nuovi percorsi personali e unici, in un dialogo aperto e interscambiabile con la proposta che le pagine porgono. Soprattutto, poi, se si è d’accordo a ritenere che lo spazio per l’espressione dell’io di ciascun alunno sia e debba essere infinito!

Ci viene mostrato uno strano libro dai colori e dalle forme molto evocative, Francesca ci dice che si tratta di una sorta di Silent book, un albo illustrato, in cui a parlare sono soprattutto le immagini, con un racconto ben definito: le uniche parole presenti sono quelle che indicano i luoghi delle mappe di un viaggio. Capiamo subito che si tratta di un libro molto visionario, in cui troviamo un bambino che compie il suo viaggio per esplorare i luoghi della sua anima, ma a compiere questo viaggio sono stati i nostri alunni che con stupore e divertimento hanno creato le proprie mappe, dato significato ad alcune parole, scoperto città e luoghi fantastici, paesaggi avventurosi e, condotti per mano da Francesca, hanno iniziato a mettere se stessi all’interno delle terre inesplorate, per volare con ali di Dedalo o per perdersi in mondi che ricordano i regni danteschi o ancora per combattere contro dei draghi minacciosi. E, tra colori meravigliosi e i toni pacati di un racconto a più voci, è trascorso il nostro tempo, in cui abbiamo sperimentato inconsueti itinerari di scoperta, nella certezza che la lettura debba arrivare al cuore dei lettori per divertirli, stupirli e per aiutarli a scoprire se stessi, attraverso un viaggio che non è altro che il proprio viaggio!

Prof.ssa Santoro Anna Maria

PASSIONE E BELLEZZA A TARANTO

Nei due giorni in cui siamo stati accolti dalle libreria Ubik e Mondadori di Via De Cesare, il 26 e il 27 ottobre,  un evento che ci ha particolarmente coinvolto è stata una breve rappresentazione del mito di Aracne, l’arrogante tessitrice condannata per sempre a un destino infelice.

Non vogliamo parlare delle famosissime “Metamorfosi” di Ovidio, ciò che vogliamo raccontare, invece, è l’entusiasmo delle protagoniste che, dopo un’iniziale ritrosia, hanno poi aderito alla proposta di rappresentare il mito nell’affollata Via di Palma e in Piazza Maria Immacolata, tra lo stupore dei passanti, e l’indifferenza di qualcuno che non è più solito alzare la testa per guardare l’altro da sé, in quel che di prezioso può apportare alla propria esperienza.Quando guardavamo i nostri allievi, era evidente che a colpire era la passione di chi rischia e si propone, un io in azione che incontra l’altro, perché non sono i discorsi a persuadere qualcuno a leggere, ma è l’esperienza di bellezza che uno si ritrova a vivere.

Stanchi e contenti, al termine delle attività, ci siamo ritrovati tutti in Piazza Maria Immacolata, per un flash mob letterario e, sbirciati da due delfini intrecciati, con un libro in mano abbiamo gridato che la lettura è Bellezza.

Certo non eravamo molto coordinati, a confronto di un flash mob ben organizzato sui Social, ma noi non ci siamo incontrati per protestare o per aderire a una moda del momento, bensì per testimoniare un amore comune. Non eravamo in pochi, con noi i libri, che veicolano un significato e che ci consentono di vedere il mondo con gli occhi di un altro, i libri che ci fanno prendere coscienza del nostro essere e che ci aprono al perché delle cose.

Un gesto come il nostro, semplice e fiducioso che i semi che vengono gettati possano avere frutti diversi per ognuno ma comunque preziosi e inaspettati, ha poi una particolare risonanza nella nostra identità di docenti e discenti che vogliono aprirsi alla cultura, al pensiero che umilmente ci inseriamo in una tradizione storica importante, dato che proprio nella nostra città, dal ’49 al ’52, in occasione del “Premio Taranto”, si aggiravano decine e decine di scrittori e poeti come Giuseppe Ungaretti, Alberto Savinio, Carlo Emilio Gadda e Aldo Palazzeschi.

Prof.ssa Anna Maria Santoro

 

#ioleggoperché

“Le mappe delle mie emozioni”  

presso libreria Ciurma, in Via Regina Elena 26

 venerdì 25 e sabato 26 ottobre ore 17,30

“Messaggeri appassionati tra slogan, citazioni e personaggi mitologici”

presso libreria Ubik, in Via Nitti 27

venerdì 25 e sabato 26 ottobre dalle ore 17,30

“Messaggeri d’amore... dal Medioevo ad oggi”

presso libreria Mondadori, via de Cesare 35 

sabato 26 ottobre ore 18,30

 

 

F  l  a  s  h  m  lb 

“io leggo con te”

 

 

Piazza Maria Immacolata

Sabato 26 ottobre, ore 19,30 

 

 

CERIMONIA DI INAUGURAZIONE REGIONALE

ANNO SCOLASTICO 2019/2020

“LA SCUOLA PROMUOVE LA PUGLIA”, seconda edizione – Progetto “UN MARE DI IDEE"

Taranto, 21 ottobre p.v., Piazza d’armi del Castello Aragonese, dalle ore 15.30.

I.C. “VOLTA” ... SARA’ PRESENTE!