INCONTRO CON LE FAMIGLIE SCUOLA PRIMARIA

Classi Seconde - Mercoledì 7 Settembre ore 16.30 Plesso Tempesta

Classi Quinte - Mercoledì 7 Settembre ore 17.30 Plesso Tempesta

Classi  Prime  - Giovedì 8 Settembre ore 17.00 Plesso Tempesta

 

 

INCONTRO CON LE FAMIGLIE  DEI NUOVI ISCRITTI ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Venerd’ 9 Settembre alle ore 17.00 presso la  Scuola dell’Infanzia, Papa Giovanni Paolo II, via lago di Como.

 

 

SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO

 LE LEZIONI PER LE CLASSI SECONDE E TERZE INIZIERANNO 

LUNEDI 12 SETTEMBRE 2022 DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 12.00 

 LE LEZIONI PER LE CLASSI PRIME INIZIERANNO 

MARTEDI 13 SETTEMBRE 2022 SECONDO IL SEGUENTE ORARIO:

1^A - 1^B ORE 8.30-12.00

1^C - 1^D ORE 9.00-12.00

1^E - 1^G - 1^F ORE 9.30-12.00

1^H ORE 10.15-12.15 presso il plesso “Tempesta”

 

SCUOLA PRIMARIA - plesso TEMPESTA

Classi seconde, terze, quarte e quinte- Inizio lezioni lunedì 12 Settembre alle ore 9.00 e Uscita ore 12.00  (Ingresso Cortile Interno - Palestra Scoperta)

Classi prime Inizio lezioni giorno Martedì 13  Settembre alle ore 9.00 e Uscita ore 12.00  (INGRESSO PRINCIPALE Via Lago di Como)

Successivamente, fino al 30 settembre, le classi osserveranno il seguente orario:

Classi Prime, Seconde e Terze ore 8.10-12.10 (INGRESSO PRINCIPALE Via Lago di Como)

Classi Quarte, Quinte  ore 8.00-12.00 (Ingresso Cortile Interno - Palestra Scoperta)

 

 

SCUOLA DELL'INFANZIA

Da Lunedì 12 settembre a Venerdì 30 settembre   Dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Inizio attività per i soli bambini iscritti presso la nostra scuola già dall’anno 2021/2022

Per il solo giorno del 19 Settembre (lunedì) i bambini già frequentanti la nostra scuola entreranno alle ore 10.30

Da lunedì 19 settembre a venerdì 30 settembre   Dalle ore 9.00 alle ore 11.45

Inizio attività per i bambini iscritti presso la nostra scuola per l’anno scolastico 2022/2023 divisi in piccoli gruppi che si concorderanno durante l’incontro del giorno

9 settembre alle ore 17.00 presso la sede Papa Giovanni Paolo”

Si pubblica decreto termini di accettazione delle domande di messa a disposizione mad as-2022/23

Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (timbro_decreto accettazione MAD 2022_23-signed.pdf)timbro_decreto accettazione MAD 2022_23-signed.pdfAmministratore sito598 kB

IL PROGETTO “Playing with the past, improving with the future” APPRODA ALL’ I.C. “ A. VOLTA” - PARTENARIATO ERASMUS + KA220

 

Nell’a.s. 2021/23 l’I.C. “A. VOLTA” ha aderito al progetto biennale di PARTENARIATO ERASMUS + KA220  “Playing with the past, improving with the future”  dimostrando   la sua capacità di aprirsi al confronto educativo, inteso come arricchimento sociale e culturale, la volontà di svilupparsi e modificarsi a seconda dell’evoluzione e dei cambiamenti della società, accogliendo nuove frontiere di insegnamento e apprendimento, senza metterle in competizione con l’istruzione tradizionale.

Il Progetto  nasce dall’idea di garantire un’educazione di qualità equa e inclusiva, offrendo un’ opportunità di apprendimento valida per tutti, nel rispetto dell’Obiettivo 4 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile  ONU. Cogliendo, inoltre, la sfida che la tecnologia lancia ai tradizionali modi di educare il bambino attraverso il gioco, restituendo alla tradizione un volto nuovo e stimolante,  il progetto vuole essere un ponte tra passato, presente e futuro, mettendone in luce i valori, scoprendone la bellezza e l’evoluzione delle esigenze dei diversi contesti e territori. 

Il Progetto coinvolge oltre il nostro Istituto, che rappresenta l’Italia, altre sei istituzioni scolastiche appartenenti a diversi paesi dell'Europa  Romania, Turchia,  Portogallo,  Francia e Grecia. La scuola Proponente è GRADINITA NR.1 Romania (Bucureşti - Ilfov Pantelimon).

Il progetto si colloca in una prospettiva più ampia che valorizza il carattere inclusivo della  scuola rendendo  le fragilità della nostra società vere e proprie opportunità di riscatto. Il “Global Education Report” del 2020 aveva evidenziato, anche prima del Covid 19, che un bambino, un adolescente e un teenager su cinque sono completamente esclusi dal sistema educativo, in altre parole, aveva sottolineato che un numero cospicuo di studenti non viene adeguatamente rispettato nella sua individualità formativa. La principale raccomandazione del Report era proprio quella di estendere il concetto di inclusività e di portarlo al di là dei confini dell’identità culturale, dell’etnia, delle capacità individuali per far sentire lo studente valorizzato, rispettato nei suoi bisogni individuali, capace di sviluppare un senso di appartenenza alla comunità, stimolato alla “gioia” di apprendere anche e non solo attraverso l’apprendimento/sviluppo delle digital skills. 

I principali  obiettivi del progetto sono:  

  • assicurare l’inclusione e la diversità nelle sei scuole partner usando metodi educativi formali e informali attraverso attività ludiche tradizionali e digitali;
  • migliorare  dell’1% le otto competenze chiave degli studenti partecipanti nel corso dei due anni del progetto e realizzare in Romania uno scambio culturale con gli alunni; 
  • incrementare le competenze digitali dei docenti attraverso attività in presenza e a distanza entro la scadenza del progetto (novembre 2023);
  • rafforzare le competenze in lingua straniera di docenti e alunni; 
  • accrescere le competenze di cittadinanza attiva;
  • creare attività di collaborazione tra le scuole in rete per favorire il processo di internazionalizzazione dell’Istituto.

Il progetto si sviluppa nel corso della biennalità 2021-2023 e prevede sei mobilità formative per i docenti e una per gli alunni. Le prime tre hanno avuto luogo a Besançon (KICK OFF meeting), a Lisbona (LTT meeting), a Karditsa (LTT meeting) e si sono svolte  tra  febbraio 2022 e giugno 2022. Le prossime mobilità si svolgeranno a Creta, nel mese di ottobre 2022, in Turchia a marzo 2023, in Romania a giugno 2023. L’ultima tappa  si terrà nel nostro Paese, a Taranto. Il nostro Istituto ospiterà i rappresentanti delle scuole partner e per l’occasione organizzerà l’evento conclusivo del Progetto.

Prima mobilità: Besançon (KICK OFF meeting) (21-25 Febbraio 2022)

A Besançon, stupenda cittadina della Borgogna-Franca Contea, si è svolto l’ incontro di avvio del progetto (Kick off meeting),  durante il quale i docenti delle varie scuole (Romania, scuola capofila del Progetto, Portogallo, Francia, Italia, Grecia, Turchia) hanno avuto modo di conoscersi, presentare i propri istituti, scambiarsi consigli e pratiche didattiche,  definire obiettivi operativi, educativi a breve e lunga scadenza. 

Inoltre è stato  impostato il planning per lo svolgimento del progetto,  sono state pianificate le attività da svolgere, fissate le date e le modalità degli incontri successivi. 

Le opportunità di conoscere da vicino realtà educative diverse, luoghi di  apprendimento differenti, la possibilità di mettere alla prova le abilità comunicative in lingua straniera (Inglese) sono state esperienze di straordinario impatto formativo sui docenti che hanno partecipato all’incontro.

Seconda mobilità:  Lisbona (28 Marzo - 1 Aprile 2022)

A Lisbona, la  bellissima capitale del Portogallo, si è tenuto il secondo incontro. 

L’ LTT, Learning Teaching Training meeting dedicato ai digital games, è stato  incentrato sull’acquisizione da parte dei docenti di nuove abilità digitali che consentissero loro di “sperimentare” nuovi percorsi di apprendimento con i propri alunni. Nei tre giorni di formazione, i docenti hanno imparato concretamente ad utilizzare nuovi giochi digitali che, attraverso la veste ludica, mirano a garantire il successo formativo di tutti gli alunni sia quelli più motivati all’apprendimento che quelli più restii all’applicazione delle proprie abilità.  I giochi possono essere utilizzati in vari ambiti: dalla musica, alla storia,  alla geografia, alla matematica, alle scienze, alle lingue, alle arti figurative.  Estremamente positivo e stimolante il confronto con differenti realtà educative e la partecipazione alle attività formative in corso.  

 Terza mobilità: Karditsa (29 Maggio-2 Giugno 2022)

A Karditsa, città della Tessaglia, si è tenuto il terzo incontro. Si è trattato anche in questo caso di un LTT meeting, cioè di un incontro formativo per i docenti, in cui essi hanno potuto testare in prima persona giochi tradizionali del passato e del presente anche in ambiente OUTDOOR, metterli a confronto e estrapolarne la valenza educativa-formativa. 

Ogni paese ha contribuito portando all’interno del gruppo, in un clima di grande collaborazione e sperimentazione, le proprie tradizioni ludiche. L’obiettivo principale dell’incontro era proprio quello di studiare delle tecniche educative che risultassero inclusive e formative allo stesso tempo, traendo il massimo vantaggio dal confronto derivante da culture e formazioni diverse.